Ci sono controindicazioni nell’osteopatia?

Il campo d’azione dell’osteopatia è quello della medicina funzionale ed esclude tutte le lesioni anatomiche gravi (patologie), ma anche le urgenze mediche.

In questi casi non si tratta più di cercare l’origine del problema che ha permesso alla malattia di instaurarsi, ma di agire urgentemente, poiché la patologia non può più essere combattuta con le sole difese dell’organismo.

Attraverso la visita osteopatica, lo specialista può individuare la patologia e stabilire il trattamento più idoneo per il paziente.